REGIONE DEL VENETO
Carta d'Identità Elettronica

Rilascio - Validità - Rinnovo

 
La carta d’identità elettronica costituisce mezzo di identificazione ai fini di polizia, ha la finalità prevalente di dimostrare l’identità personale del suo titolare, ma è anche titolo valido per l’espatrio per i cittadini italiani in tutti i Paesi dell’Unione Europea e nei Paesi che vi acconsentono.

 

Dal giorno 11 dicembre 2017 il Comune di MARANO VICENTINO (VI) rilascia la Carta d’Identità Elettronica (CIE) destinata a sostituire quella cartacea (D.L. 31 gennaio 2005 n.7 convertito in legge 31 marzo 2005, n. 43). Il nuovo documento elettronico, realizzato in policarbonato, ha le dimensioni di una carta di credito. Il documento cartaceo potra’ essere rilasciato in via eccezionale solo in determinati casi ammessi, comunque documentati. Si ricorda che le carte di identità cartacee ed elettroniche in corso di validità continueranno ad essere valide fino alla loro scadenza.


INIZIO RILASCIO CIE        11 dicembre 2017
DOVE                                  Apposito sportello presso i Servizi Demografici del Comune 
in Via XXV Aprile, 13.  Orari e numero tel. : vedi Apertura al pubblico degli Uffici.
QUANDO                            SU APPUNTAMENTO
                                                   L’appuntamento potrà essere  fissato autonomamente tramite il sito del Comune o  telefonando ai numeri 0445 598822 – 0445 598825 – 0445 598839


COME                        

E’ necessario presentarsi personalmente muniti di:
Adulti

  • Documento di Identità scaduto (o nei 180 giorni precedenti la scadenza) deteriorato o denuncia di smarrimento o furto verbalizzata dalle Forze dell’Ordine;
  • 1 Foto tessera per documenti (secondo le caratteristiche previste)
  • Tessera sanitaria del richiedente.
Minorenni

Dovranno presentarsi accompagnati dai genitori o dall’unico genitore esercente la patria potestà o dal tutore, con la medesima documentazione stabilita per gli adulti, all’infuori del caso di primo rilascio di documento.

In caso di primo rilascio è indispensabile la presenza di entrambi i genitori e del minore nel momento stesso di acquisizione dei dati.
In caso di rinnovo è necessaria la presenza di un genitore. L’altro genitore può sottoscrivere l’assenso presso lo sportello anagrafico in un momento precedente l’appuntamento (tale assenso sarà trattenuto presso l’ufficio). 

E’ sempre necessaria la presenza del minore. Inoltre, a partire dai 12 anni il minore dovrà firmare il documento e dovranno essere rilevate le impronte digitali.

 Al minore di 14 anni viene rilasciata la CIE con indicazione dei nomi dei genitori o di chi ne fa le veci.


SCADENZE

La validità della carta d’Identità cambia a seconda dell’età del titolare e si estende, rispetto alle scadenze sotto indicate, fino al giorno e mese di nascita del titolare:

  • Minore di 3 anni – Validità 3 anni
  • Dai 3 ai 18 anni – Validità 5 anni
  • Maggiore di 18 anni – Validità 10 anni

ESPATRIO

Non possono ottenere la Carta d’identità valida all’ESPATRIO:

  • i MINORI privi dell’assenso dei genitori o del tutore
  • i cittadini con situazioni di impedimento all’espatrio
  • i cittadini comunitari ed extracomunitari

Possono ottenere la Carta d’identità valida all’ESPATRIO i cittadini italiani

E’ necessario sottoscrivere, in sede di richiesta del documento, la dichiarazione di assenza di condizioni ostative al rilascio del passaporto di cui all’art. 3, L. 1185/1967; per i genitori con figli minori tale dichiarazione implica anche il possesso dell’assenso all’espatrio dell’altro genitore tramite autodichiarazione. In caso di mancanza di tale assenso,  è necessario rivolgersi al Giudice Tutelare presso il Tribunale per ottenere il nulla osta (non necessario per i genitori unici esercenti la responsabilità genitoriale)


LIMITAZIONI ESPATRIO

Il minore di 14 anni può recarsi all’estero purché viaggi:

  • con uno dei genitori o chi ne fa le veci: in questo caso la carta di identità del minore riporterà l’indicazione del nome dei genitori o di chi ne fa le veci;
  • senza la presenza dei genitori o di chi ne fa le veci: in questo caso la carta di identità del minore deve essere accompagnata da una dichiarazione (disponibile presso la Questura e presso gli uffici anagrafici ) che riporti il nome della persona, dell’ente o della compagnia di trasporto cui il minore è affidato, rilasciata da chi può dare l’assenso o l’autorizzazione e convalidata dalla Questura.

COSTI

Il costo del documento varia a seconda del tipo di richiesta:

  • Euro 22,00 per il documento nuovo, scaduto o rubato (con denuncia);
  • Euro 27,00 per il documento deteriorato o smarrito (con denuncia) in corso di validità.

MODALITA’

Presso lo sportello comunale della Carta d’Identità verranno registrati i dati necessari al rilascio del Documento elettronico, che dopo essere stato formalizzato  presso  il  Ministero  dell’Interno  verrà  stampato  presso  il  Ministero  dell’Interno  e successivamente inviato, attraverso il servizio postale, direttamente presso l’abitazione del richiedente o, se preferito, in Comune, entro 6/8 giorni lavorativi dalla richiesta.

E’ opportuno pertanto controllare la data di scadenza della propria carta di identità per evitare di trovarsi sprovvisti del documento.


PROGETTO  “UNA SCELTA IN COMUNE

Per la donazione di organi e tessuti: Al momento del rilascio o del rinnovo della Carta d’identità elettronica, i cittadini maggiorenni possono esprimere la propria volontà alla donazione di organi e tessuti.


PRENOTA APPUNTAMENTO


Nel caso di impossibilità di prenotare l'appuntamento in modo autonomo rivolgersi all'ufficio urp o anagrafe in Via XXV Aprile, 13. Orari e numero tel. : vedi Apertura al pubblico degli Uffici.
 



Informazioni
- In caso di gravi motivi (malattia, invalidità ecc.) contattare l’ Ufficio Anagrafe.
- A chi è in possesso di documento con il timbro di proroga, essendo state segnalate difficoltà nel riconoscimento delle carte di identità prorogate in vari Paesi, allo scopo di scongiurare respingimenti alle frontiere, si consiglia di munirsi comunque di passaporto o di nuova carta di identità (Circolare Ministero Interno nr. 23/2010). E’ buona regola, in ogni caso, prima di recarsi in Paesi esteri, informarsi presso le Rappresentanze diplomatico-consolari presenti in Italia sui documenti richiesti per l’ingresso.
- Dal 22 Febbraio 2016 tutti i cittadini di Marano Vicentino maggiorenni possono esprimere la propria volontà alla donazione di organi e tessuti al momento del rilascio o del rinnovo della Carta d’identità presso l’Ufficio Anagrafe del Comune, firmando un semplice modulo.  Clicca qui per consultare la scheda informativa

 

torna all'inizio del contenuto