REGIONE DEL VENETO

Denuncia di Nascita
Attribuzione codifice fiscale ai neonati

 

Quando nasce un bambino i genitori, un procuratore speciale o chi ha assistito al parto devono dichiarare l'evento.
Dal 24 gennaio 2005, al momento della denuncia di nascita presso l'Ufficio di Stato Civile del Comune, tramite collegamento telematico con il Ministero dell'Economia e delle Finanze - Agenzia delle Entrate, è possibile attribuire contestualmente alla dichiarazione di nascita il codice fiscale al bambino.

 

Come Fare

 

Per la denuncia di nascita il dichiarante, munito dell'attestazione di nascita rilasciata da chi ha assistito al parto, di documento d'identità , e codice fiscale (anche della madre) deve rendere la dichiarazione, alternativamente:

  • entro 10 giorni presso l'Ufficio dello Stato Civile del Comune di residenza dei genitori
  • entro 10 giorni presso l'ufficio dello Stato Civile del Comune in cui è avvenuta la nascita
  • entro 3 giorni presso la Direzione Sanitaria dell'ospedale o Casa di Cura in cui è avvenuta la nascita.

La dichiarazione può essere effettuata dal padre, dalla madre, da chi ha assistito al parto (medico, ostetrica) o da un procuratore speciale.

Per l'attribuzione del codice fiscale verrà consegnata al dichiarante una comunicazione con indicati i dati del neonato ed il codice assegnato; il tesserino vero e proprio arriverà direttamente a casa per posta.

I genitori potranno così evitare di presentarsi personalmente all'Agenzia delle Entrate per la richiesta del codice fiscale.

Per situazioni particolari contattare l'Ufficio.
 

Dove Andare

 

Ufficio Servizi Demografici in Via XXV Aprile, 13 (dopo monumento Alpini)
Orari e numero tel. : vedi Apertura al pubblico degli Uffici.

torna all'inizio del contenuto