Comune di Marano Vicentino

A proposito di Ozono

Ambiente e rifiuti

I servizi fanno capo al Settore 3° -  Servizi Tecnici
p.zza Silva n. 27, 36035 Marano Vicentino
tel. 0445/598834


A proposito di Ozono...

Con il caldo si alzano i livelli di Ozono ed è quindi opportuno osservare alcune semplici precauzioni.

In Estate, in particolare durante le giornate più soleggiate nei mesi di Luglio e Agosto, l’accumulo dell’inquinamento atmosferico prodotto dal traffico veicolare origina la formazione dell’OZONO, più comunemente detto “smog estivo”.
Anche nel nostro territorio, negli ultimi anni, in piena estate, le concentrazioni di OZONO hanno raggiunto qualche volta la “soglia di attenzione” (180 microgrammi per metrocubo), un segnale che indica la possibilità di un aggravarsi dell’inquinamento nel caso si susseguano per più giorni le condizioni atmosferiche sfavorevoli.
Se si dovesse superare per diversi giorni la “soglia di allarme” (240 microgrammi per metrocubo) per diversi giorni, condizione mai raggiunta nella nostra Provincia, potrebbe comportare qualche disturbo fisico per quelle persone particolarmente sensibili a questa forma di inquinamento (irritazione agli occhi, tosse, oppressione toracica).
Si avverte comunque che questi disturbi non hanno carattere permanente, ma tendono a cessare con l’esaurirsi del fenomeno di acuta concentrazione di OZONO.
Chi dunque deve cautelarsi particolarmente nel caso di un aggravarsi dell’inquinamento da OZONO?
In generale le persone anziane, i bambini e le donne in gravidanza, ed in particolare le persone affette da gravi malattie respiratorie e cardiache.

Queste persone è bene che evitino prolungate esposizioni all’aperto nelle ore più calde della giornata, riducendo al minimo lo svolgimento di attività fisiche affaticanti.
Per tutti è preferibile una dieta leggera con verdura, frutta e un’adeguata introduzione di liquidi.

In ogni caso tutti possiamo dare il nostro contributo per la riduzione dello “smog estivo”, evitando il più possibile di usare l’auto oppure, se proprio non possiamo farne a meno facendo controllare accuratamente le emissioni del veicolo, nonché, nella guida, evitando di fare brusche frenate o soste prolungate con il motore acceso.

Per maggiori informazioni:

Arpa Veneto
Informazione al pubblico sui livelli di Ozono a cura dell'Arpa Veneto
Ozono in diretta a cura dell'Arpa Veneto