REGIONE DEL VENETO

Operativa da oggi a Marano la tensostruttura per i tamponi rapidi in modalità drive-in

Pubblicata il 16/11/2020

Continua la fruttuosa collaborazione tra l'Amministrazione comunale, i medici di base delle due associazioni maranesi “Age Quod Agis” e “Arte Medica” - che contano complessivamente 6 medici -, il Distretto 2 dell'Azienda Ulss 7 Pedemontana e la Protezione civile:  oggi, lunedì 16 novembre, è operativa a Marano una nuova tensostruttura nell'area dei campi sportivi, dove vengono effettuati i tamponi rapidi per il Covid-19, in modalità drive-in. La Regione Veneto, infatti, ha recepito lo scorso 31 ottobre l’accordo tra il ministero della Salute e i medici di base per l’esecuzione dei tamponi rapidi per il Covid-19.
Nel Comune di Marano, chi dovesse avere i sintomi da Covid-19 è tenuto a contattare telefonicamente il proprio medico di base, che valuterà la situazione: saranno i medici stessi a gestire le prenotazioni dei pazienti per i tamponi rapidi. La tensostruttura allestita ai campi sportivi è quindi accessibile solo da parte di chi, in contatto con il medico di base, ha già ottenuto la prenotazione del tampone rapido. Presso la struttura saranno sempre presenti un medico di base e l'infermiere comunale, e il responso sarà dato subito, dopo un'attesa di 20 minuti. Nel caso in cui il riscontro sia positivo, si procederà con il successivo tampone molecolare. 
“Questa importante collaborazione tra medici, Amministrazione comunale, Distretto e Protezione civile rappresenta un servizio utile e prezioso non solo per i cittadini maranesi, ma anche per l'intera comunità dell'Altovicentino, poiché consentirà di decongestionare i punti tampone già attivi a Santorso e a Schio”, sottolinea il Sindaco, Marco Guzzonato.
 

Categorie news

Facebook Twitter
torna all'inizio del contenuto