REGIONE DEL VENETO

POEMUSIA

Pubblicata il 24/11/2021

POESIA E MUSICA
del poeta Edoardo Gallo, con il compositore Giuseppe Laudanna
 
Giovedì 2 dicembre 2021 alle ore 20.30, Spazio Rizzato, il progetto culturale di Ottica Rizzato, ha il piacere di ospitare a Marano Vicentino il pluripremiato poeta vicentino Edoardo Gallo e il compositore partenopeo Giuseppe Laudanna, per il loro nuovo spettacolo POEMUSIA: un’unione tra Poesia e Musica, un neologismo per contenere l'emozione di queste due arti in un'unica parola.  E di più ancora PoeMusia è una Musa che tenta di rappresentare l'ideale supremo dell'arte in un momento storico dove la parola "perduti" è sinonimo di "umanità" e dove "ritrovati" deve essere l'obiettivo comune di tutti per ritrovare quel senso di comunione, di bellezza e di amore senza il quale non possiamo vivere.
PoeMusia pone il suo primo seme da un'intuizione di Gallo e Laudanna per il bisogno e la volontà di esprimere la forza emotiva della Poesia dell'uno attraverso la tenace empatia della Musica dell'altro:
reciprocamente, scambievolmente. Poesia e Musica, complici dentro un riverbero nella prima luce del mattino che riflette i colori del cosmo in una pozza d'acqua e dalla pozza ritornano al cosmo carichi di tutta la necessaria umanità che desideriamo.

Durante la serata verrà inoltre presentata l’ultima raccolta di poesie di Edoardo Gallo intitolata “La Verità è un Bambino dagli Occhi Grandi”, edita da Liberodiscrivere e verrà proiettato in prima assoluta italiana il progetto artistico “Mediterraneo”, della mostra virtuale “Mediterranean Anatomy” a cura di Sotirios Papadopoulos, patrocinata dall'Ambasciata Italiana in Grecia.
 
http://www.otticarizzato.com/poemusia-edoardo-gallo-e-giuseppe-laudanna/
 
COVID 19_ In ottemperanza alle disposizioni governative (decreto-legge 105 del 23 luglio 2021), è consentito l'accesso alla mostra esclusivamente agli ospiti muniti di Certificazione Verde Covid-19 con contestuale esibizione del documento di identità
L’ingresso avviene previa misurazione della temperatura e igienizzazione delle mani, con obbligo di indossare la mascherina correttamente e distanziamento interpersonale di almeno 1 metro all’interno della sala.


Facebook Twitter
torna all'inizio del contenuto