REGIONE DEL VENETO

RISPARMIO IDRICO, LIMITAZIONI PER L'UTILIZZO DELL'ACQUA POTABILE, BUONE PRATICHE

Pubblicata il 12/08/2022

Fino al 31 agosto 2022 si chiede alla popolazione residente o avente attività sul territorio di NON utilizzare l’acqua potabile erogata dall’acquedotto cittadino per:
- il lavaggio di piazzali e vialetti, salvo documentata ed evidente situazione inerente l’igiene pubblica. In tal caso l'intervento sarà autorizzato dai competenti uffici comunali;
- lavaggio di autoveicoli (con esclusione degli autolavaggi);
- gli emungimenti per scopi voluttuari (fontane ornamentali, zampilli, piscine, etc.) qualora non dotati di riciclo;
- innaffiamento di prati, giardini e orti con qualsiasi mezzo o apparecchiatura, dalle ore 7,00 alle ore 22,00, fatto salvo l’uso di eventuali serbatoi per il recupero dell'acqua piovana;  

Si invita tutti i cittadini ad adottare ogni utile accorgimento finalizzato al risparmio dell'acqua al fine di evitare inutili sprechi.
I consigli e le “buone pratiche” sono i seguenti:
● riparare prontamente perdite, anche minime, da rubinetti, sciacquoni, water, ecc.;
● controllare periodicamente il contatore dell'acqua;
● installare sui rubinetti dispositivi frangi getto;
● non usare il wc per eliminare piccoli rifiuti e installare lo scarico differenziato;
● impiegare lavastoviglie e lavatrici solo a pieno carico;
● preferire la doccia al posto del bagno nella vasca;
● chiudere il rubinetto quando ci si lava le mani o i denti, quando ci si rade o ci si fa lo shampoo;
● pulire verdura e/o frutta lasciandole in ammollo e riutilizzando l'acqua del lavaggio per innaffiare le piante; 

sito web di ViAcqua: https://www.viacqua.it/

Allegati

Nome Dimensione
Allegato Ordinanza n. 23 Risparmio Idrico.pdf 170.77 KB

Categorie news

Facebook Twitter
torna all'inizio del contenuto