REGIONE DEL VENETO

Estinzione anticipata mutuo

Con delibera del Consiglio Comunale nr. 118 del 14 novembre 2012  con otto voti favorevoli ed una astensione, l’attuale maggioranza ha deliberato di procedere all’estinzione anticipata del mutuo del valore di Euro 650.523,60 (posizione nr. 4526099/00) contratto con la Cassa Depositi e Prestiti.
Il costo complessivo dell’operazione di estinzione per il Comune di Marano Vicentino è pari a zero, così come calcolato alla data del 28 ottobre 2012.
Al contrario la Cassa Depositi e Prestiti andrà a restituire, una volta perfezionata l’operazione, la somma (stima del 28 ottobre 2012) di Euro 65.698,92 pari alle quote capitale pagate dal Comune.
Non potevamo nuovamente scaricare sulle generazioni o peggio sulle Amministrazioni future, di qualsiasi orientamento esse potranno essere, l’onere di far fronte a nuovi impegni.
La stessa Corte dei Conti, organo preposto al controllo contabile degli Enti locali, nella deliberazione nr. 903/2012/INPR del 08 novembre 2012 inviata a tutti i Comuni della Regione del Veneto al punto C) Indebitamento ricorda “….. Nel caso di specie, l’Ente locale, pur nella piena autonomia decisionale, non può non tener conto degli obblighi derivanti dall’ordinamento internazionale e nazionale che ha più volte e in ambiti diversi ravvisato la necessità di un generalizzato abbassamento del livello di indebitamento, a garanzia del più generale interesse di proteggere la finanza pubblica e la stabilità dei conti, nazionali e sovranazionali.”
L’estinzione del mutuo ci permetterà di raggiungere i seguenti obiettivi:
  1. riduzione dello stock di indebitamento dell’ente;
  2. riduzione dell’incidenza della spesa degli interessi passivi e delle quote capitale delle rate di ammortamento sul bilancio dell’ente, con conseguente riduzione della spesa corrente;
  3. alleggerimento della rigidità della struttura di bilancio.
Anche la salvaguardia degli equilibri di bilancio e la sostenibilità del debito nel lungo periodo sono un bene comune.

Estinzione anticipata di mutuo con la Cassa Depositi e Prestiti.
 
torna all'inizio del contenuto